Ancora sull’istanza di sanatoria edilizia: presenza di opere abusive ulteriori e doppia conformità

Il Consiglio di Stato in una recente sentenza è tornato a tratteggiare i profili di legittimità dell’istanza di sanatoria edilizia. In particolare si è riaffermato che:“La valutazione della sanabilità delle opere incluse nell’istanza presentata ai sensi dell’art. 36 DPR 380/2001, nel caso in cui nella stessa area di pertinenza coesistano altre opere abusive non considerate …

Istanza di sdemanializzazione non riscontrata dalla PA, quali rimedi?

Una recente sentenza del Tar Lazio affronta  e finalmente risolve la tematica dell’inerzia dell’amministrazione rispetto ad una  domanda di sdemanializzazione.  A fronte di tale istanza infatti la prassi amministrativa poneva gli utenti innanzi a  interminabili attese capaci di sfociare kafkianamente in un nulla di fatto. Ebbene i giudici amministrativi hanno sentenziato che “l’esclusione di zone …

Bandi di gara: Interpretazioni clausole ambigue

Un contenzioso nato intorno ad una  gara bandita da alcune amministrazioni comunali per l’affidamento del servizio di igiene integrata dei rifiuti urbani ha offerto l’opportunità al Consiglio di Stato di fornire opportune precisazioni in ordine all’interpretazioni dei bandi di gara. I giudici amministrativi richiamano la consolidata giurisprudenza secondo la quale di fronte ad clausole ambigue …

Concessioni demaniali marittime: prima pronuncia TAR in ordine alla legittimità della proroga fino al 2033

I giudici amministrativi di primo grado si sono finalmente espressi sulla legittimità della proroga delle concessioni demaniali marittime fino al 2033 prevista dell’art. 1, comma 682 della L.n. 145 del 2018. Ebbene nella suddetta sentenza, che costituisce una applicazione dei principi già enunciati dal Consiglio di Stato in un’altra decisione già oggetto di commento, si …

Concessioni Balneari: può il concessionario autoridursi il canone?

Sempre più spesso i Giudici amministrativi si trovano a dover decidere in ordine a ricorsi vertenti su provvedimenti di decadenza dalle concessioni demaniali marittime emessi dalla PA a causa del mancato pagamento dei canoni concessori. Portiamo oggi alla attenzione dei lettori un particolare caso nel quale il concessionario ha giustificato il mancato pagamento in parte …

Tributi Locali e potere di firma: una ipotesi di nullità dell’accertamento

La Corte di Cassazione torna a pronunciarsi in tema di modalità formali di emissione dell’avviso di accertamento. La sentenza 10 marzo 2020 n. 6697 riguarda la materia dei tributi locali (ICI), ma il principio assomiglia ad un obiter dictum di sicuro interesse. Notoriamente, il provvedimento amministrativo ed il provvedimento tributario devono essere emanati dall’amministrazione procedente …

Rapporto fra ordinanza di demolizione e istanza di sanatoria

In un recente arresto i giudici del Consiglio di Stato si sono preoccupati di chiarire i termini del rapporto fra l’ordinanza di demolizione di un immobile abusivo e l’istanza di sanatoria presentata dal proprietario dello stesso. Più nel dettaglio il caso esaminato aveva ad oggetto una domanda di sanatoria presentata dopo l’emissione dell’ordine di demolizione. …

IMU: Sanzioni e buona fede del contribuente

n materia di sanzioni IMU, a quali condizioni il contribuente può essere ritenuto “in buona fede”? Risponde l’interessante parere della Corte dei Conti, sezione regionale di controllo per la Basilicata. Un Comune della Basilicata ha sottoposto alla Corte dei conti il quesito in ordine alla “disponibilità” delle sanzioni tributarie derivanti dalla errata applicazione della normativa in materia …

Consorzi di bonifica: l’Agenzia delle Entrate ci ripensa!

Dopo anni di battaglie e di pronunciamenti discutibili, anche della Suprema Corte, finalmente l’Agenzia delle Entrate-Territorio esprime un orientamento decisivo in ordine ai beni attribuiti ai consorzi di bonifica: devono essere accatastati in categoria “E” e non “D”, perchè non si tratta di infrastrutture industriali o commerciali. Ebbene sì, le opere idrauliche strettamente necessarie all’attività …

Abusi edilizi: termine per impugnare il titolo edilizio da parte del terzo

Da quando inizia a decorrere, per il terzo, il termine per impugnare un titolo edilizio ritenuto illegittimo? Il Consiglio di Stato ha recentemente fornito alcune delucidazione in ordine a questo interrogativo la cui soluzione è solo in apparenza semplice. Innanzitutto è necessario ripercorrere le linee ermeneutiche fino ad ora tracciate dalla giurisprudenza che individuavano il …